corniglia cinque terre Il borgo di Corniglia si differenzia notevolmente dagli altri delle Cinque Terre per la sua posizione elevata rispetto al mare. Sorge infatti su un promontorio, un terrazzo marino come quello di Volastra, alto un centinaio di metri, che precipita ripidissimo ed inaccessibile verso il mare, circondato da vigneti posti sui tipici terrazzamenti. Per raggiungerlo bisogna salire la 'Lardarina', una lunga scalinata di mattoni costituita da 33 rampe per un totale di 382 gradini. Ma c'è anche una strada carrozzabile che dalla ferrovia conduce al paese. Anche la struttura urbanistica di Corniglia presenta caratteristiche originali rispetto a quelle degli altri borghi: le case sono più basse, sopraelevate solo recentemente, più simili a quelle dei borghi dell'entroterra.

 

corniglia L'abitato si sviluppa lungo la strada principale, via Fieschi; le case da un lato si affacciano sulla via e dall'altro guardano il mare. Delle fortificazioni di Corniglia sono rimasti i ruderi di una rocca risalente al 1556, su una rupe a strapiombo sul mare. Da un documento del 1276 si ha notizia di un castello di cui però non rimane traccia. Corniglia appare più raffinata rispetto agli altri borghi, grazie a particolari architettonici di rilevo ancora visibili quali le decorazioni in pietra dei portali degli edifici; Corniglia è stata infatti nel tardo medioevo una delle residenze dei Fieschi, nobile famiglia genovese. Risalgono a questo periodo i resti in Via Fieschi, dove alcune case poggiano su un preesistente edificio medievale e della Torre difensiva del XVI secolo, edificata dai Fieschi, per difendersi dai saraceni.

Cosa vedere a Corniglia

corniglia le cinque terre Corniglia è un luogo molto piacevole e tranquillo; appena un po' più scomodo raggiungere il mare per la posizione elevata, ma per contro da molti punti del paese si godono panorami spettacolari come dal belvedere della terrazza di Santa Maria e dalla Torre. Fulcro del paese è la piazza principale, Largo Taragio con il Monumento ai Caduti e l'oratorio di Santa Caterina. Attraverso ripide scalinate si raggiunge la marina, con il suo piccolo golfo, il porticciolo e l'imponente promontorio "delle tre croci". Nella parte alta del borgo merita una visita la Chiesa di San Pietro, del 1334, realizzata in stile gotico-ligure dai maestri Comancini. Tra le poche spiagge di Corniglia ricordiamo Gùvano, famosa meta per i naturisti e raggiungibile via mare o con la galleria delle FS in disuso.

Info utili

Per raggiungere e visitare Corniglia si consiglia di utilizzare il treno. Linea Genova-La Spezia, treni regionali, fermata Corniglia. In estate è attivo il servizio di treni locali 5Terre Express.

Info Point Accoglienza e Informazioni Turistiche: presso la stazione FS Tel. 0187/812523


Cerca un Alloggio
a CORNIGLIA