Deiva_marinaDeiva Marina segna il confine della provincia di La Spezia ed è una tranquilla località balneare dove soggiornare per visitare le vicine Cinque Terre. Deiva Marina è divisa in due parti, con il paese vecchio il cui fulcro è la piazza antistante la chiesa di Sant'Antonio e la Marina, e un'area più recente e moderna che si affaccia sul mare. Circondata da ripidi monti frequentati per i sentieri tra boschi di castagni e strapiombi a picco sul mare, le alture offrono belvederi come il monte Pietra di Vasca (801 m), che si raggiunge tramite sentiero che parte dalla località Baracchino e dal quale il panorama va dalla costa di Sestri Levante a quella della Spezia fino alle Alpi Apuane e al monte Gottero. Nell'entroterra vi è il passo del Bracco, uno dei tratti più tortuosi dell'antica via Aurelia, meta di motociclisti che provengono da tutto il nord Italia per affrontare le sue curve.

La storia antica di Deiva Marina è scandita dalla presenza dei monaci di Bobbio che scesero fino alla zona di Moneglia, edificando aziende agricole e celle monastiche. Il borgo viene citato per la prima volta in un proclama imperiale di Carlo Magno del 774 con il quale si donava ai monaci di Bobbio, tra gli altri territori, anche la costa compresa tra la punta di Moneglia e Deiva Marina. I primi insediamenti sulle colline sorsero nel VIII secolo e da qui, nei secoli successivi, le genti scesero verso la costa, fondando Deiva in prossimità del mare. Deiva Marina fu successivamente e a lungo un feudo dei marchesi Da Passano che la dotarono di un castello prima di passare alle dipendenze della Repubblica di Genova.

Deiva Marina centro storico

La maggior parte delle attrazioni del borgo si trovano nella parte del centro storico tra cui la Chiesa di Sant'Antonio , edificata nel 1730 in stile barocco sia all'esterno che all'interno; i dipinti sono databili tra il XVIII e il XIX secolo. Sopra l'ingresso principale si trova l'organo costruito dalla ditta Agati nel 1848. Passeggiando si incontrano i resti delle due torri di avvistamento cinquecentesche, erette per fronteggiare le incursioni dei corsari. La prima torre è sulla costa, a ridosso della parte moderna, era in origine cilindrica, ma durante l'alluvione del 1852 metà è crollata. Nella parte più interna del borgo si trova l'altra torre, a base quadrata, posta di fronte alla chiesa parrocchiale di Sant'Antonio e collegata a vista con la torre costiera.

Deiva Marina spiagge e cose da fare

Deiva è dotata di una ampia spiaggia mista sabbia e sassi in cui si alternano stabilimenti balneari e spiagge libere attrezzate. Il fondale è subito profondo dalla battigia ma proprio per questo si può godere di un mare blu intenso. Dopo la breve galleria della parte orientale, non manca una bella scogliera dove regalarsi rigenerati bagni in mare aperto.

Deiva Marina è un centro dove praticare numerosi sport e attività all'aria aperta: il trekking, innanzitutto, poichè alle spalle del borgo ci sono numerosi percorsi escursionistici, che attraversano la macchia mediterranea, sospesi tra colline e mare. Tra gli altri ricordiamo il sentiero che conduce a Framura con partenza nei pressi del Camping Framura, in località Fornaci. Presso la falesia della Sfinge si può praticare arrampicata tutto l'anno e la si raggiunge in 5 minuti partendo dal parcheggio del camping La Sfinge. Da settembre a giugno poi molto praticata è la pesca grazie ai fondali particolarmente ricchi di fauna ittica, in zone meno profonde per cefali e branzini in inverno, e in zone più fonde dove non mancano saraghi e orate.

Info utili

Come raggiungere Deiva Marina:

  • Auto: A12 GENOVA-LIVORNO, uscita Deiva Marina (direzione Mare). A mare, Deiva Marina è raggiungibile tramite la strada in galleria ricavata dal tratto ferroviario in disuso da Riva Trigoso e Moneglia. Il traffico è regolato da semafori per il passaggio alternato indicativamente ogni quarto d'ora.
  • Treno: linea Genova-La Spezia con treni regionali

Parcheggi: parcheggi a pagamento si trovano in località Fornaci, nel lungomare della parte nuova del paese e lungo tutto corso Italia, la via principale che costeggia il torrente Deiva.

Informazioni e Accoglienza Turistica: Piazza della Pace, 1 - Tel. 0187/816525 - 0187/815858


Cerca un Alloggio
a DEIVA-MARINA